• Accreditato da
  • Con la sponsorizzazione non condizionante di

Presentazione

La minaccia di parto pretermine, la cui incidenza ha visto negli ultimi anni un aumento degli eventi negativi ad esso correlati, ha focalizzato l’attenzione della comunità medico-scientifica per identificare i fattori di rischio e creare strategie preventive e d’intervento per ridurne la severità e soprattutto la ricorrenza.

Il parto pretermine rappresenta una sindrome in cui immunomodulazione e risposta infiammatoria sono compromesse.

Alla luce di quanto riportato, l’obiettivo principale del corso sarà quello di evidenziare lo stato attuale delle conoscenze sull’argomento attraverso un’analisi della problematica.

Lo scambio di informazioni e di esperienze consentirà ai partecipanti di avere le conoscenze necessarie per affrontare tali problematiche in ambito ostetrico-ginecologico.

Durante il corso saranno analizzati gli aspetti più salienti nel management del parto pretermine, e verranno evidenziati i dati clinici e scientifici sull’efficacia degli attuali strumenti terapeutici a disposizione della classe medica.

In particolare, negli ultimi anni, la letteratura scientifica ha fornito diversi studi in merito all’efficacia dell’impiego terapeutico dell’Acido α-lipoico e Vitamina D come nuova strategia nella prevenzione  del parto pretermine anche nelle donne che presentano fattori di rischio o pregressi eventi di complicanza al parto.

Particolare attenzione verrà data all’analisi dei risultati di tali studi scientifici, e al potenziale meccanismo d’azione sinergico dell’Acido α-lipoico e Vitamina D in grado di esercitare un’attività: immunomodulatoria, antinfiammatoria, preventiva nei confronti della rottura delle membrane, di controllo della contrattilità uterina, di mantenimento della lunghezza cervicale.

Lo studio e l’analisi di queste problematiche  e del management della paziente, rappresenta oggi un argomento di enorme interesse nel campo ginecologico-ostetrico e nel campo della prevenzione, il cui approfondimento rappresenta un passaggio utile al fine di migliorare la salute ed il benessere delle donne in gravidanza

Programma

I SESSIONE DIDATTICA:

PARTO PRETERMINE

  • Definizione
  • Classificazione
  • Epidemiologia
  • Fattori di rischio
  • Eziopatogenesi
  • Diagnosi
  • Management e nuovi approcci non farmacologici

Materiale: materiale pdf  

 

II SESSIONE DIDATTICA

PREVENZIONE DEL PARTO PRETERMINE: L’ACIDO α-LIPOICO

  • La molecola dell’acido α-lipoico
  • Farmacocinetica
  • Farmacodinamica
  • Evidenze cliniche

Materiale: materiale pdf  

 

III SESSIONE DIDATTICA

PREVENZIONE DEL PARTO PRETERMINE: LA VITAMINA D

  • Introduzione
  • Vitamina D: Progesterone-like hormone
  • Vitamina D e parto pretermine: molto più di un’associazione
  • Evidenze cliniche

Materiale: materiale pdf  

Informazioni

Obiettivo formativo

1 - Applicazione nella pratica quotidiana dei principi e delle procedure dell'evidence based practice (EBM - EBN - EBP)

Mezzi tecnologici necessari

pc con connessione internet

Procedure di valutazione

questionario a risposta multipla

Responsabili

Responsabile scientifico

  • Dott.ssa Giuseppina Porcaro
    Professionalità su studio della patologia perinatale, assistenza delle gravidanze a rischio e patologie endrocrino-ginecologiche
    Scarica il curriculum

Docente

  • Dott.ssa Giuseppina Porcaro
    Professionalità su studio della patologia perinatale, assistenza delle gravidanze a rischio e patologie endrocrino-ginecologiche
    Scarica il curriculum

Elenco delle professioni e discipline a cui l'evento è rivolto

Medico chirurgo

  • Endocrinologia
  • Ginecologia e ostetricia
  • Medicina generale (Medici di famiglia)

Farmacista

  • Farmacia Ospedaliera
  • Farmacia territoriale

Ostetrica/o

  • Ostetrica/o
leggi tutto leggi meno